Clippers si muovono e mostrano abilità di campionato contending nel dominare i Lakers

Clippers allenatore Tyronn Lue si trovava di fronte alla sua panchina e gridato abbastanza forte per le sue parole per portare sopra la linea di basso penetrante e rumore di folla artificiale che era la colonna sonora per l’ultima battaglia tra squadre di basket professionale di Los Angeles.

Entrambe le squadre erano domenica in una partita che i Clippers hanno vinto 104-86. La sua squadra ha continuato la sua scalata nel terzo superiore della NBA difensivamente mentre i Lakers, senza LeBron James, Anthony Davis e Andre Drummond, ha continuato un lento scivolamento verso il basso la classifica che presto potrebbe prendere velocità.

Su quel gioco, i Lakers stavano zippando la palla intorno al perimetro, sondando un posto per attaccare con i difensori dei Clippers scrambling da un punto all’altro mentre l’orologio di tiro staccato un secondo alla volta. Quando la palla ha trovato la sua strada per Dennis Schroder direttamente di fronte alla panchina dei Clippers, gli allenatori e le riserve della squadra, compreso un Patrick Beverley ferito, hanno ululato quando il playmaker dei Lakers ha tirato dall’angolo.

i Clippers hanno potenza di fuoco offensivo per risparmiare, Rajon Rondo debuttando domenica per una squadra che è torching reti pur giocando senza Beverley e collega starter Serge Ibaka. Ma nella seconda metà della loro stagione, si sono concentrati su ottenere meglio altrove, concentrandosi su fermate più di punteggi.

Domenica, hanno tenuto i Lakers a una stagione bassa in punti. I Lakers necessari garbage-time secchi per spingere se stessi al 40% di tiro dal campo e 30,4% da tre punti. I Clippers hanno finito la partita al decimo posto in efficienza difensiva, una delle quattro squadre ad avere un attacco e una difesa top 10. Le altre tre sono Utah, Milwaukee e Phoenix.

“Siamo usciti aggressivi”, ha detto la stella dei Clippers Paul George dopo che la sua squadra ha interrotto una serie di due partite perse. “Siamo usciti rifocalizzati”. La difesa non è stata un problema per i Lakers, anche con Davis e James ancora fuori e nessun calendario per il loro ritorno dagli infortuni. Mentre i Clippers hanno aperto il gioco caldo, facendo nove dei loro primi 11 colpi, i Lakers hanno fatto più che abbastanza su quella fine del campo per vincere.